entra nel sito viaggi
Trova la tua destinazione
Viaggia con noi !

Copenhagen – Danimarca

Amici viaggiatori, preparate le vostre valigie, la destinazione per questo nuovo viaggio è Copenhagen in Danimarca. La città di Copenhagen ( in danese København ) è la capitale della Danimarca, situata sulle isole Sjælland e di Amager, ed è separata dalla città svedese di Malmö dallo stretto di Øresund.

Brevi cenni sulla Danimarca

La Danimarca ( in danese Danmark ) è lo Stato più piccolo e più meridionale della Scandinavia, anche se non appartenente alla penisola scandinava. Fanno parte del Regno di Danimarca anche le Isole Faroe ( Fær Øer ) e la Groenlandia.

La sua posizione geografica la colloca a nord della Germania, a sud-ovest della Svezia e a sud della Norvegia, affacciandosi sia sul mar Baltico e sul Mare del Nord. Il paese è composto da un’ampia penisola, lo Jutland, a cui si aggiungono un considerevole numero di isole, tra le quali Sjælland, Fyn, Falster, Lolland, Vendsyssel-Thy e Bornholm oltre circa a 400 isolette minori che fanno parte all’arcipelago danese. Storicamente la Danimarca ha sempre avuto il controllo dell’accesso al Mar Baltico, queste acque sono anche conosciute come gli Stretti danesi.

Cenni storici

Nel luogo dove oggi sorge la città, a partire dall’era vichinga, fu la sede di un villaggio di pescatori identificato con il nome di “hafn” ( porto ). L’eccellente porto di Copenhagen ha favorito la crescita della città fino a diventare un importante centro di commercio.

Nel 1807 una spedizione britannica bombardò Copenhagen per acquisire il controllo della marina danese, la città subì gravi danni e molte vittime. Questa fu la prima volta in cui vennero utilizzate tattiche di terrore, colpendo direttamente la popolazione civile.

Durante la seconda guerra mondiale, Copenhagen come il resto del paese, fu occupata dalle truppe tedesche, dal 9 aprile 1940 fino al 4 maggio 1945. Nel dopoguerra la città crebbe notevolmente, ma fu a partire dagli anni settanta che iniziarono i lavori per la costruzione delle linee ferroviarie per favorire i collegamenti con le città circostanti.

Dall’estate del 2001, Copenhagen e la città svedese di Malmö sono collegate dal Ponte sull’Öresund a pedaggio, che permette ai passeggeri di attraversare lo stretto. L’inaugurazione avvenuta nel luglio 2000, dal re Carlo XVI Gustavo di Svezia e dalla regina Margherita II di Danimarca. Copenhagen è diventata il centro di una vasta area metropolitana che si estende su entrambe le nazioni. Un ambizioso progetto afferma che, entro il 2025 sarà la prima capitale al mondo a emissioni zero.

Periodo di viaggio

Per visitare al meglio Copenhagen e dintorni consigliamo di recarsi tra Maggio e Agosto, in questo periodo il clima stagionale è mite o caldo in base al mese. In inverno tra Dicembre e Febbraio è generalmente molto freddo e nevoso; Le temperature possono arrivare anche a toccare i – 10° e oltre in caso di neve. Il mercatino di Natale all’aperto più importante tra Novembre e Gennaio si tiene a Tivoli, Nyhavn e in altri punti della città.

Dove andare e cosa visitare

Abbiamo inserito in elenco le zone e le attrazioni più importanti della città.

– Castello di Rosenborg e giardini, è un castello rinascimentale situato in centro città. L’antica residenza reale oggi è sede delle Danske Kongers Kronologiske Samling, museo della Collezioni Reali Danesi.
– Rundetårn, la torre rotonda alta 34,8 mt, costruita nel 1642 e originariamente usata come osservatorio astronomico.
– Strøget, l’isola pedonale situata nel centro storico di Copenhagen. Composta da diverse vie in successione, è la strada pedonale più lunga d’Europa.
– La Kongens Nytorv, la piazza più grande di Copenaghen ed situata alla fine della Strøget.
– Nyhavn, l’antico porto di Copenhagen. Si trova nel centro della città; oggi corrisponde al porto storico nonostante il suo nome significhi Porto nuovo.
– La Marmorkirken o ( Frederiks Kirke ) è una delle chiese di Copenhagen.
– Il palazzo di Amalienborg, residenza ufficiale dei Reali danesi.
– Kastellet, antica fortificazione militare della città aperta al pubblico, con ordinate casette rosse dai tetti spioventi.
– La statua della Sirenetta, simbolo della città, è una scultura bronzea alta 1,25 m e dal peso di 175 kg, situata all’ingresso del porto.
– La fontana di Gefion, nelle vicinanze della statua della Sirenetta, raffigura la leggenda della nascita della Zelanda.
– Il palazzo di Amalienborg, residenza ufficiale dei Reali danesi.
– La chiesa del Nostro Redentore è una grande chiesa barocca situata nella zona di Christianshavn.
– Il museo Hans Christian Andersen Fairy-Tale House.
– Il Municipio di Copenhagen, in danese: Københavns Rådhus, è la sede del Comune, in stile neorinascimentale, che sorge sulla centrale Rådhusplads.
– Il Museo nazionale danese è un centro di conservazione dedicato alla storia della civiltà danese messa a confronto con altre civiltà.
– I Giardini di Tivoli, o semplicemente Tivoli è un famoso parco di divertimenti; Da non perdere la visita nel periodo natalizio, è assolutamente fantastico, al suo interno viene allestito il più grande mercatino di Natale della città, le stradine sono piene di addobbi e luci colorate, nelle casette in legno si trova di tutto, dai classici souvenir al cibo.
– La Birreria di Cristiano IV è un edificio rinascimentale situato sull’isola di Slotsholmen nel centro della città.
– La Biblioteca reale, è la biblioteca nazionale della Danimarca, una delle più grandi biblioteche della Scandinavia.

Continua nella pagina seguente