entra nel sito viaggi
Trova la tua destinazione
Viaggia con noi !

Sacra di San Michele

La Sacra di San Michele è un’antichissima abbazia costruita sulla cima del monte Pirchiriano, a ( 962 m/slm ); Con l’articolo 1 della legge regionale n. 68 del 21/12/1994; La Regione riconosce la Sacra di San Michele come Monumento simbolo della Regione Piemonte.

La Sacra di San Michele, anche comunemente chiamata l’Abbazia di San Michele, è una delle più importanti architetture religiose di questo territorio alpino, affidato ai padri Rosminiani.
Dal piazzale sottostante e dalle balconate dell’Abbazia, in condizioni meteo eccellenti si può ammirare un panorama mozzafiato sull’inizio della Val Susa; In direzione Nord Est si scorge il monte Musinè con la croce sulla sommità; volgendo lo sguardo verso l’inizio della vallata si può vedere il castello di Rivoli,  la città di Torino e la Basilica di Superga.

Cenni storici

Secondo gli storici, nel luogo in cui sorge ora l’abbazia, già in epoca romana esisteva un presidio militare che controllava la via verso le Gallie. Successivamente anche i Longobardi installarono un loro presidio che fungesse da difesa contro le invasioni dei Franchi.

Le fasi iniziali della nascita della sacra di San Michele sono molto incerte; sono state tramandate fino ai giorni odierni tramite cenni storici e racconti leggendari; Lo storico più antico vissuto intorno alla fine dell’XI secolo fu il monaco Guglielmo, il quale scrisse il Chronicon Coenobii Sancti Michaelis de Clusa; In questo scritto, la data di fondazione della sacra è indicata nel 966, ma lo stesso monaco, in un altro passo della sua opera, afferma che la costruzione iniziò sotto il pontificato di papa Silvestro II (999 – 1003).

Successivamente l’Abbazia, viene affidata ai Benedettini, e fu sotto la loro gestione che si sviluppò progressivamente dando asilo ai pellegrini e protezione alle popolazioni della zona; Nell’XI secolo fu costruito l’edificio della foresteria, distaccato dal monastero, in grado di accogliere i numerosi pellegrini che, percorrendo la via Francigena, vi salivano per trovare ristoro fisico e spirituale.

La torre della Bell’Alda

La torre della Bell’Alda si scorge già dalla valle sottostante ed è isolata dal resto del monastero; Essa diede vita alla leggenda popolare che la Bella Alda per sfuggire ai soldati di ventura si gettò dalla torre nel burrone sottostante rimanendo illesa; Volle riprovarci successivamente per vanità e denaro, ma il suo corpo si sfracellò sulle rocce sottostanti.

Come arrivare

Ecco le varianti per raggiungere la Sacra di San Michele a piedi, in macchina o in treno.

La Sacra di San Michele è raggiungibile a piedi tramite due percorsi principali; il primo parte da Chiusa di San Michele, l’altro da Sant’Ambrogio tramite un’ampia mulattiera; entrambe le mulattiere partono dalle chiese parrocchiali dei due rispettivi paesi, il dislivello è di circa 600 mt.

Una terza alternativa, sempre escursionistica con dislivello inferiore; Il Sentiero dei Principi che parte dalla borgata Mortera di Avigliana (630 m/slm). Questo itinerario passa in cima alla Punta dell’Ancoccia (896 m/slm), suggestivo balcone sulla Sacra e la Bassa Valle, per poi ridiscendere al Colle della Croce Nera (872 m/slm).

In Auto da Torino, per 35 Km  direzione Rivoli, prendere la SS25 fino ad Avigliana; Tramite l’Autostrada A32 Torino-Bardonecchia direzione Frejus uscita Avigliana Est; Da Avigliana, alla rotonda che si incontra non appena si esce dall’autostrada, seguire le indicazioni per Giaveno Sacra di San Michele e imboccare il tunnel; All’uscita del tunnel si arriva ad un’altra rotonda: seguire le indicazioni per Laghi di Avigliana e Giaveno e quindi per la Sacra di San Michele. Parcheggi al Piazzale Croce Nera (circa 10 minuti dall’abbazia).

In Treno, con la linea ferroviaria Torino-Susa o Torino-Bardonecchia scendendo alla stazione di Avigliana; dalla stazione si prendere un taxi, oppure il servizio di Bus navetta.

Informazioni utili

Sito ufficiale della Sacra di San Michele
Approfondimenti sulla Sacra su Wikipedia
La Leggenda della Bell’Alda

Nel nostro canale YouTube il video della Sacra di San Michele

Trovate il vostro Hotel ideale ad Avigliana su Booking.com

Licenza Creative Commons