Di seguito alcune nostre proposte per Escursioni e Tour da uno a due giorni per ammirare le bellezze della Valle d’Aosta. Il ritrovo per partenze e arrivi dei Tour sarà la città di Torino. ( I Km indicati sono intesi come percorso totale tra andata e ritorno).

Val d’Ayas – Monte Rosa ( 244 Km )

Partenza per l’alta val d’Ayas con arrivo a Champoluc ( 1.568 m/slm ) ai piedi del Monte Rosa; passeggiata per le vie del paese; A seguire discesa fino a Brusson, qui si potrà visitare la miniera di Chamousira; unico sito minerario della zona alpina per l’estrazione di oro. Da qui si prosegue verso il Colle de Joux fino a Saint Vincent; Durante il tragitto di rientro si farà tappa ad Arnad per l’acquisto di prodotti tipici Valdostani.

Valtourenche – Cervino ( 236 Km )

L’itinerario passa da Chatillon per salire in Valtournenche fino a Breuil-Cervinia ( 2.050 m/slm ); segue la visita alla città. Condizioni meteo favorevoli e impianti aperti, si potrà salire con la cabinovia fino a Plan Maison e Plateau Rosa. Durante il tragitto di rientro si farà tappa in località Bioley alla casa del Miele e ad Arnad per acquisto di prodotti tipici Valdostani.

Colle del Gran San-Bernardo ( 312 Km )

In questo itinerario si andrà a visitare la valle del Gran San Bernardo fino al valico ( 2.473 m/slm ), situato al confine tra Italia e Svizzera; Segue una sosta per visitare qualche negozietto di souvenir e l’ospizio con l’allevamento dei cani San Bernardo. Durante il tragitto di rientro si farà tappa al borgo di Saint-Rhémy-en-Bosses, dove viene prodotto il “Jambon de Bosses”, e in Frazione Petit Quart per degustare e acquistare ottimi formaggi valdostani.

Cogne – Gran Paradiso ( 300 Km )

Il Tour arriva fino alla città di Cogne ( 1.544 m/slm ), segue una sosta in città; successivamente si prosegue nella vallata di Valnontey, qui si apre un panorama spettacolare sul massiccio del Gran Paradiso; Eventuale pranzo in un agriturismo del luogo. A seguire ci si recherà a Lillaz per ammirare le spettacolari Cascate. Al termine della giornata segue il rientro; Prima di ridiscendere nel fondovalle, una breve sosta a Pondel per la visita del ponte acquedotto costruito dai Romani e perfettamente conservato. Ultima tappa ad Arnad per l’acquisto di prodotti tipici Valdostani.

Courmayeur – Val Ferret e Val Veny. ( 310Km )

Il Tour arriva fino a Courmayeur ( 1.224 m/slm ); breve sosta in città per proseguire nel cuore della splendida val Ferret, qui si apre uno scenario spettacolare ai piedi del massiccio del Monte Bianco. A seguire si torna indietro fino al sobborgo di Entrèves per proseguire in val Veny. Segue il rientro con tappa ad Arnad per l’acquisto di prodotti tipici Valdostani.

 Courmayeur – Monte Bianco ( 300Km )

Questo itinerario arriva fono alle pendici del massiccio del Monte Bianco fino a Courmayeur ( 1.224 m/slm ); qui si prende la nuova funivia del Monte Bianco ( Skyway ), per salire fino a Punta Helbronner ( 3.462 m/slm ); Successivamente si può proseguire con la cabinovia fino all’Aiguille du Midi ( 3.842 m/slm ), la guglia più alta delle Aiguilles de Chamonix; Riscendendo verso il fondo valle in funivia ci si può fermare a Pavillon du Mont-Fréty ( 2.200 m/slm ) per visitare il giardino botanico Saussurea. Per effettuare la traversata completa, dall’Aiguille du Midi si scende in funivia a Chamonix, rientrando in Italia in Bus tramite il tunnel. Al termine segue il rientro.

Tour di Aosta Romana e Medievale ( 231 Km )

Questo itinerario prevede la visita della città di Aosta, anticamente chiamata (Augusta Praetoria ); il percorso si snoderà tra: l’Arco d’Augusto, la Porta Praetoria, il Teatro romano, il Criptoportico forense, le Mura romane e torri perimetrali, la Collegiata e chiostro di Sant’Orso, e la Basilica Paleocristiana di San Lorenzo. Al termine dell’escursione segue il rientro con tappa ad Arnad per l’acquisto di prodotti tipici Valdostani e a Donnas per visitare l’antica Strada Consolare Romana o (strada romana delle Gallie ).

Tour dei Castelli ( 350 Km )

Questo itinerario si snoda tra tutti i castelli visitabili nella valle; partendo da quello relativamente più vicino a quello più distante. Forte di Bard, Castel Savoia a Gressoney, castello di Issogne, castello di Verrès, castello di Graines, castello di Cly, castello di Fénis, castello Reale di Sarre, castello Sarriod de La Tour, castello di Châtel-Argent, castello di Introd. Per il tour completo necessita di pernottamenti in zona. Al termine dell’escursione segue il rientro con tappa ad Arnad per l’acquisto di prodotti tipici Valdostani.

Tour Gastronomico ( 306 Km )

Un itinerario all’insegna del gusto; Si inizia con l’arrivo ad Arnad patria del famoso lardo; A seguire ci si recherà in Valtourenche in località Bioley alla casa del Miele per degustare l’eccellente miele e confetture di montagna; Di seguito a Saint Marcel con degustazione del loro prosciutto crudo alle erbe di montagna; Proseguendo sul percorso si arriva ad Aosta per poi salire nella valle del Gran Sambernardo, fino in Frazione Petit Quart, in un caseificio per degustare e acquistare ottimi formaggi valdostani, tra cui la Fontina; Per finire si continua a salire fino a al borgo di Saint-Rhémy-en-Bosses, dove viene prodotto il “Jambon de Bosses”, un pregiato prosciutto crudo dal sapore delicato. Al termine segue il rientro.